Psicomotricità Educativa – Nuovi corsi in partenza

Psicomotricità Treviso

A partire dall’8 ottobre 2019 riprenderanno i nuovi corsi di Psicomotricità Educativa.
Di seguito riportiamo i giorni e gli orari dedicati alle diverse fasce di età di bambine e bambini.

Orari:

  • Martedì 16.30 – 17.30 psicomotricità per bambine e bambini di 2 anni
  • Martedì 17.45 -18.45 psicomotricità per bambine e bambini 4 anni
  • Giovedì 16.30 – 17.30 psicomotricità per bambine e bambini 3 anni
  • Giovedì 17.45-18.45 psicomotricità per bambine e bambini 5 anni
  • Sabato 10.00-11.00 psicomotricità genitore/bambino età: 12/24 mesi
  • Sabato 11.15 12.15 psicomotricità per bambine e bambini della scuola primaria, 6/7 anni.

Durata: 22 incontri dalla settimana dell’8 ottobre 2019 (termine incontri previsto: fine marzo 2020).
Al termine del ciclo di incontri, sarà possibile proseguire con un ciclo di incontri anche nel periodo aprile/luglio.

Per informazioni, costi e iscrizioni: Alessia Borsato, Neuropsicomotricista tel: 393 5315315 (dal lunedì al venerdì 13.30-15.30)

Le attività si svolgono presso la nostra palestra in Viale della Repubblica 243/A, a Treviso.

      Crescere figli sicuri di sè e capaci di tener conto degli altri

      Crescere figli sicuri di sè

      Appunti per genitori imperfetti e affettuosi

      Serata gratuita, aperta a genitori-educatori-insegnanti, martedì 15 ottobre 2019 ore 20.30.

      Durante l’incontro ragioneremo sugli scambi quotidiani tra adulti e bambini, sui momenti difficili e su quelli sereni; rifletteremo sull’equilibrio di affetto e autorevolezza, libertà e guida.

      Utilizzeremo mappe, filmati, immagini e schede coinvolgenti che aiutano a osservare, a comprendere e a rispondere per quanto possibile ai bisogni di ognuno, riparando alle rotture relazionali quando necessario. Non è mai troppo tardi per aumentare il benessere tra grandi e piccoli.

      Verrà anche presentato un percorso di formazione – il Circolo della Sicurezza-Parenting® – ideato per supportare genitori, nonni, educatori e chi si occupa di bambine e bambini, ragazze e ragazzi, da 0 a 18 anni di età.

      Può offrire strumenti anche a chi vive una genitorialità che pone richieste complesse: genitori separati, genitori adottivi, affidatari, volontari che si occupano di solidarietà tra famiglie…, genitori ed educatori di bambini con bisogni particolari. Il percorso Circolo della Sicurezza-Parenting® coniuga la semplicità di un linguaggio aderente alla vita quotidiana al rigore scientifico, essendo radicato in un ampio e consolidato percorso clinico e di ricerca.

      Il programma, a cui sarà possibile iscriversi, prevede 4 incontri della durata di circa 2 ore, a cui seguirà un secondo ciclo, per chi vorrà successivamente aderirvi.
      Verrà formato un gruppo di massimo 18 partecipanti.

      Conduttori del gruppo: dott.ssa Silvia Zottarel (psicologa, psicoterapeuta ed educatrice) e Dott. Maurizio Stefani (psicologo ed educatore).
      Per maggiori informazioni, scrivere a silvia.zottarel@ideasociale.org o telefonare al numero 3392195490 (dalle 8.00 alle 13.30).

      È gradita la prenotazione.

      ⛱ Buone vacanze! ⛱

      Buone vacanze a tutti!

      Gli uffici di Idea Sociale saranno chiusi dal 5 al 31 agosto 2019.

      Ritorneremo a settembre con nuovi progetti e nuove idee, molto, molto iteressanti.

      Vi aspettiamo!

      Crescere figli sicuri di sé e capaci di tener conto degli altri

      Crescere figli sicuri di sé

      Appunti per genitori imperfetti e affettuosi
      24 giugno, 1, 8, 15 luglio

      Orari: gruppo mattutino (ore 10.00) – gruppo serale (ore 20.30)

      Il percorso di formazione è basato sul Circolo della Sicurezza-Parenting®, un programma ideato per supportare genitori, educatori e chi si occupa di bambini e bambine, ragazzi e ragazze, da 0 ai 18 anni di età.

      Utilizzeremo mappe, filmati, immagini e schede coinvolgenti che aiutano a osservare, a comprendere e a rispondere per quanto possibile ai bisogni di ognuno, riparando alle rotture relazionali quando necessario. Non è mai troppo tardi per aumentare il benessere tra grandi e piccoli. Utile agli adulti che vogliono riflettere sulla propria esperienza, può offrire strumenti anche a chi vive una genitorialità che pone richieste complesse: genitori separati, genitori adottivi, affidatari, volontari che si occupano di solidarietà tra famiglie…, genitori ed educatori di bambini con bisogni particolari.

      Il Circolo della Sicurezza-Parenting® coniuga la semplicità di un linguaggio aderente alla vita quotidiana al rigore scientifico, essendo radicato in un ampio e consolidato percorso clinico e di ricerca.

      Il percorso estivo prevede 4 incontri della durata di circa 2 ore, a cui seguiranno, per chi lo desidera, altri 3 incontri programmati in settembre – ottobre 2019.
      Il costo dei 4 incontri è di 80€.

      Verranno formati 2 gruppi condotti dalla dott.ssa Silvia Zottarel – Psicologa psicoterapeuta, educatrice del “Circolo della Sicurezza-Parenting®”.

      Per maggiori informazioni e iscrizioni, scrivere a silvia.zottarel@ideasociale.org o telefonare al numero 3392195490 (dalle 8.00 alle 13.30).

      Settimana del “Lavoro Agile” in Veneto

      Lavoro Agile

      La Regione del Veneto promuove anche quest’anno la Settimana del Lavoro Agile con l’obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere sempre più aziende, lavoratori e lavoratrici sul tema della conciliazione tra qualità della vita e tempi di lavoro e raccontare, attraverso casi concreti, come cambia il lavoro quando vengono introdotte in azienda soluzioni organizzative e tecnologiche in grado di migliorare l’efficienza e l’efficacia del lavoro, garantendo un risparmio per le imprese e vantaggi per tutti i dipendenti.

      Due le date che interesseranno Idea Sociale, con incontri che si svolgeranno in sede:

      29 maggio, dalle 9.00 alle 13.00, la Cisl Belluno Treviso, con la collaborazione di Fisascat, organizza un workshop dal titolo: “Conciliazione, welfare e lavoro agile”. L’incontro si svolgerà nella sede di Idea Sociale, in Via Francesco Baracca 14, Treviso.
      Per la prenotazione: Eventbrite.

      30 maggio, dalle 9.00 alle 18.30, un percorso di approfondimento che parte da San Donà di Piave, sullo SmartBus assieme allo Studio Dafe e Forcoop Cora, si sposta a Treviso da Idea Cooperativa Sociale dove incontriamo altri partner del progetto, per approdare ad una grande azienda, Osram spa e ragionare assieme su questi temi, anche in modo conviviale.
      Necessaria la prenotazione per partecipare, con mail a forcoop@progettagroup.com oppure su Eventbrite.

       

      Il bambino e il diverso – con Alberta Basaglia

      La paura me la metto in tasca

      Qual è lo sguardo del #bambino nei confronti delle molteplici forme di #diversità presenti nella nostra società? L’#infanzia può rappresentare un punto di vista privilegiato, per sottrarsi ai pregiudizi, alle condanne indiscriminate, ad una visione del mondo semplicemente in bianco e nero?
      I bambini, solo conoscendo il senso delle cose, riescono a spiegarsele. E per capire chiedono, instancabili, sempre. Quando si regge lo stillicidio dei loro “#perché?” e si cerca di dare loro le risposte che meritano, si arriva sempre al cuore delle question.

      L’incontro si svolgerà il 16 maggio, presso l’Auditorium Luigi Stefanini, Viale Terza Armata, 35, 31100 Treviso.

      Psicomotricità Educativa anche d’estate!

      Psicomotricità Treviso

      Fino a luglio noi ci siamo!

      A partire dal 6 maggio, fino a fine luglio, ripartono gli incontri di gruppo di psicomotricità educativa, per bambine e bambini dai 12 mesi ai 6 anni. Il percorso prevede 12 incontri a cadenza settimanale.
      Per venire incontro ai vostri impegni estivi, abbiamo pensato di offrirvi un pacchetto unico comprensivo di 10 incontri, anzichè 12.
      Non perdete questa occasione!

      Per iscrizioni e informazioni: Alessia Borsato, Neuropsicomotricista tel: 393 5315315 (dal lunedì al venerdì 13.30-15.30)


      Le attività di psicomotricità educativa si svolgono presso la nostra palestra in Viale della Repubblica 243/A, a Treviso.

           

           

          Disparità salariale e di carriera per le donne: a che punto siamo

          Disparità salariale

          Martedì 16 aprile alle ore 18.00, presso l’Hotel Maggior Consiglio di Treviso in Strada Terraglio, si terrà il convegno dal titolo “Disparità salariale e di carriera per le donne: a che punto siamo”.

          Organizzato da Rete al Femminile Treviso e Fidapa sezione di Treviso, l’intento è quello di affrontare il tema delle pari opportunità nel mondo del lavoro oggi da diversi punti di vista: l’università, il mondo professionale, le aziende, il sindacato. Quale è la situazione in Italia e in Europa rispetto alle pari opportunità nel mondo del lavoro? Esiste ancora un gap tra uomini e donne? Quali politiche? Quali azioni si possono ancora compiere per ridurre questo divario?

          Questo il programma:

          Introducono
          Francesca Neroni Leader Ass. Rete al Femminile
          Katiuscia Specchio Presidente Fidapa Treviso

          Intervengono
          Vania Brino – Università Ca’ Foscari docente esperta di diritto del lavoro
          “La centralità del lavoro femminile tra norme e prassi”

          Lucia Bressan – Avvocato esperta di diritto internazionale
          “Donne libere e libera professione.”

          Arianna Cattarin – Università Ca’ Foscari Progetto LEI – Center for Women’s Leadership
          “Progetto Lei Ca’ Foscari: una palestra per le giovani generazioni”

          Sara Pasqualin – Segreteria Confederale CGIL Treviso
          “Salari: <inspiegabilità> del divario”

          Cristina Magoga – Manager Hotel Maggior Consiglio
          “Manager di diritto o di fatto?”

          Alessia Salvador – Responsabile Coordinamento Donne CISL Belluno Treviso
          “Famiglia e lavoro: equilibrio possibile!”

          Luciana Mellone – Presidente Idea Sociale Cooperativa Treviso
          “La nostra esperienza d’impresa sociale al femminile”

          Conclusioni
          Stefania Barbieri – Consigliera di Parità della Provincia di Treviso

          Modera
          Elena Mattiuzzo – Giornalista

          Smartphone, cattivo baby sitter!

          Smartphone, cattivo baby sitter!

          Tre incontri per genitori ed educatori di bambini digitali sereni

          La Fondazione Zanetti Onlus e l’Associazione Il Melograno Treviso – Centro Informazione Maternità e Nascita in collaborazione con Idea Sociale Cooperativa propongono un percorso formativo e informativo di tre incontri dedicato ai genitori e agli educatori di bambini di età compresa tra 0 e 11 anni. Un’opportunità per confrontarsi sull’uso improprio e proprio che gli adulti fanno dei mezzi tecnologici in ambito educativo, per migliorare la consapevolezza dell’esperienza digitale.
          www.fondazionezanetti-onlus.org/news/smartphone-cattivo-baby-sitter/

          📍 Venerdì 5 aprile ore 20.30 – 22
          IL BISOGNO DI RELAZIONE
          per genitori ed educatori di bambini da 0 a 5 anni
          con Cristina Realini filosofa e pedagogista
          Quali sono i bisogni e le competenze che i bambini e le bambine esprimono già dalla prima infanzia e come interagiscono con i mezzi tecnologici?

          📍 Venerdì 12 aprile ore 20.30 – 22
          IL BISOGNO DI IMMAGINAZIONE
          per genitori ed educatori di bambini da 6 a 11 anni
          con Marta Lazzarin filosofa, Gregorio Ceccone pedagogista, formatore, counsellor
          Come possiamo accompagnare le bambine e i bambini nell’uso consapevole di immagini e videogiochi? Come aiutarli a sviluppare un spirito critico rispetto alle immagini?

          📍 Sabato 11 maggio ore 9 – 12
          IL BISOGNO DI COMPETENZA E CONSAPEVOLEZZA
          per genitori ed educatori
          con Davide Dal Maso social media coach, Gregorio Ceccone pedagogista, counsellor e formatore, Social Warning – Movimento Etico Digitale
          Conosciamo davvero il mondo dei social network? Come possiamo essere esempi e guide responsabili nell’educazione digitale?

          INFORMAZIONI E PARTECIPAZIONE
          Partecipazione gratuita, è richiesta la prenotazione.
          Fondazione Zanetti Onlus
          viale Felissent 53, Villorba (Treviso)
          T 0422 312680 – eventi@fondazionezanetti-onlus.org

          Dal concepimento all’adolescenza l’osteopata ti aiuta – martedì 5 febbraio ore 20.00

          Dal concepimento all'adolescenza, l'osteopatia ti aiuta

          La Scuola di Osteopatia Fulcro organizza, presso la sede del Melograno, una serata informativa dedicata a mamme, papà, bambini e famiglie.

          Gli osteopati Gianluca Falcone, Marco Gaggiato, Emanuele Chiggiato illustreranno come l’osteopata può aiutarci, dal concepimento all’adolescenza.

          Il tuo corpo è pronto ad accogliere una gravidanza?
          Sciatalgia, nausea, stipsi non sono normali, l’osteopata ti aiuta!

          Il tuo corpo è pronto al parto?
          Armonizza il tuo corpo per un parto più fisiologico, l’osteopata ti aiuta!

          Il tuo bambino sta bene?
          Coliche, rigurgiti , agitazione, insonnia non sono così normali, l’osteopata ti aiuta!

          Scarica qui la locandina della serata

          Serata a ingresso libero e gratuito – prenotazione obbligatoria a centro@melogranotv.org oppure 329 3576008.